DFG è disponibile per la gestione di un servizio innovativo nell'ambito del post-scuola, durante le ore successive all'orario scolastico, incentrato fondamentalmente sul gioco.
Tutte le attività saranno organizzate coniugandole a seconda della età dei bambini e delle bambine e a seconda della giornata.
Il servizio di post scuola si prefigge i seguenti obiettivi:

  • promozione e sviluppo della capacità del singolo e del gruppo con particolare attenzione alle differenze di genere e di etnia
  • socializzazione, con attenzione alle diverse fasce d'età e ai conseguenti differenti bisogni
  • prevenzione del disagio attraverso il concretizzarsi di esperienze creative, ludiche e di socializzazione.

DFG ritiene fondamentale, per una piena valorizzazione del servizio, un collegamento/connessione alle attività scolastiche e, quindi, dà piena disponibilità agli incontri con i Dirigenti scolastici e i genitori; ritiene inoltre necessaria una presenza di tipo continuativo degli iscritti ed il rispetto degli orari di entrata e di uscita.
Verranno proposti laboratori a tema, attività manipolative, letture animate, gioco libero e/o strutturato individuale e/o collettivo, o comunque attività aventi l'obiettivo di consentire a bambini e bambine di

  • vivere le ore del post-scuola in maniera più serena e godibile
  • utilizzare e valorizzare tutte le loro capacità e mettere risorse
  • consolidare il loro livello di autonomia e di capacità di socializzazione.

Inoltre saranno resi disponibili i materiali ludici (giochi in scatola, costruzioni, …) in dotazione alla cooperativa per momenti di gioco individuale o di gruppo.
Per le attività sia di gioco sia di laboratorio è possibile prevedere l'utilizzo di spazi esterni, spazi pubblici urbani, e la collaborazione con Biblioteca, Enti ed Associazioni territoriali e con l'Ente pubblico (Assessorati).
L'organizzazione del progetto sarà dettagliata, in fase iniziale ed eventualmente modificata in corso d'opera in base alle esigenze dei bambini e delle bambine coinvolti.
Sarà comunque garantita l'assistenza assistenza per lo svolgimento dei compiti che potrà prevedere, , in relazione al numero e all'età dei/lle bambini/e:

  • l'organizzazione in gruppi di lavoro
  • l'osservazione sulla capacità di autogestione
  • il supporto per la comprensione e l'esecuzione dei compiti con particolare attenzione verso i/le bambini/e in difficoltà.
  • l'incoraggiare atteggiamenti di collaborazione e lo scambio dei "saperi" nei gruppi di lavoro

Se necessario potrà essere garantita anche l'assistenza durante l'eventuale servizio mensa.
Il pranzo consumato nella mensa scolastica assume un importante scopo educativo in quanto rappresenta un'ottima occasione per i/le bambini/e di acquisire corrette abitudini alimentari. Nella gestione del servizio ci si propone quindi, nell'ambito delle proprie funzioni, di perseguire obiettivi minimi di educazione alimentare, sanitaria e di convivenza civile, al fine di diffondere corretti criteri nutrizionali (compatibilmente con i menù proposti dall'azienda fornitrice dei pasti) e di comportamento
Le competenze messe in campo dagli operatori avranno l'obiettivo di progettare un contesto educativo che metta il/la bambino/a nelle condizioni per imparare a regolarsi rispetto alla quantità di cibo da assumere e per condividere con i/le compagni/e il piacere dello stare a tavola insieme. L'organizzazione della gestione del pasto può rafforzare l'autonomia di bambini/e prevedendo, nel limite del possibile e compatibilmente col rispetto delle norme igienico/sanitarie di legge, momenti di organizzazione autogestita nell'apparecchiamento, nella distribuzione e nel riordino.Sarà inoltre garantita la sorveglianza di bambini/e durante l'igiene orale.


----------







-----------